Pausa pranzo? Meglio healthy!

Lunch

Non toccateci la pausa pranzo

Quando si parla di cibo, c’è poco da scherzare: la pausa pranzo è sacra e l’80% degli italiani non la salterebbe mai e poi mai, come rivela una ricerca commissionata a Squadrati da Heineken nel 2018. Quali sono le nostre preferenze in fatto di cibo? Al primo posto troviamo la pasta, che viene scelta dal 43% degli intervistati; ci sono poi i piatti proteici (carne nel 20%), ma soprattutto verdura e contorni (24%), con punte del 30% all’aumentare dell’età (over 45). Bene anche la frutta (23%). A sorpresa, non sono molti quelli che optano per soluzioni velocI come piadine e panini, che vengono scelti da poco più del 10%.

Attenzione però: quello che mangiamo a mezzogiorno è fondamentale, perché influenza la nostra concentrazione e il nostro rendimento in ufficio per tutto il resto della giornata. Quali sono i cibi da preferire e quali quelli da evitare? La rivista Business Insider ha fatto luce sugli errori più comuni.

I CIBI NO

Non sempre limitare le calorie è una scelta saggia. “Mangiare troppo poco durante le prime ore del giorno non farà che aumentare il senso di fame che, probabilmente, esploderà nel momento in cui si uscirà dal lavoro e le nostre menti inizieranno a rilassarsi”, spiega Rachel Fine, dietista newyorkese. Per questo è meglio evitare di sostituire il pasto con delle barrette dietetiche, che non danno abbastanza energia al corpo e alla mente.

Attenzione anche ai succhi vegetali: anche se sono healthy, spesso non bastano a sostituire un pasto completo. “Meglio piuttosto optare per un frullato equilibrato che contenga fibre, proteine e grassi”, suggerisce il dietologo Whitney Stuart.

Occhio infine a non eccedere con i carboidrati: “Alimenti come bagel, pasta e pizza, possono far salire e poi scendere bruscamente i livelli di zucchero nel sangue”, mette in guardia Erin Assenza, educatore alimentare. Il risultato: dopo un paio d’ore rischi di addormentarti sulla scrivania!

I CIBI SÌ

La pausa pranzo ideale dovrebbe combinare in modo equilibrato proteine, carboidrati e grassi.  “Consiglio di mangiare un’insalata ricca di proteine sane, grassi e molte verdure, una zuppa a base di verdure con proteine, o carne magra con un contorno di verdure”, spiega l’esperta Erin Assenza.

PAUSA PRANZO SANA? CI PENSIAMO NOI

Ed è qui che entriamo in gioco noi: i nostri chef e la nostra nutrizionista sono sempre al lavoro per garantirti una pausa pranzo sana, buona ed equilibrata: le nostre bowl sono state studiate per garantire il giusto equilibrio tra i carboidrati “amici” della salute e della linea, le proteine derivanti da carne magra, pesce e verdure e i grassi “buoni”, come quelli del salmone, dell’avocado e dell’olio extra vergine d’oliva. Le nostre ricette sono prive di zuccheri e farine raffinate e utilizzano solo ingredienti di prima qualità. Perché la pausa pranzo è sacra, ma healthy è meglio!

Share: Facebook Twitter Google+