Le ricette per un Natale buono e healthy

1612

Il Natale è alle porte e tutti ci stiamo già preparando alla grande abbuffata: tra cene per gli auguri, Vigilia (di magro, si fa per dire!), pranzo di Natale, Santo Stefano, panettoni, torroni e chi più ne ha più ne metta… i peccati di gola non mancheranno di certo! Ma se oltre che un “Merry Christmas”, quest’anno provassimo a fare anche un “Healthy Christmas”?

La sfida è ardua, lo sappiamo bene. Per questo Rose & Mary hanno creato per voi un menu natalizio sfizioso ma leggero. Per chi ha voglia di fare uno strappo alla tradizione e rimanere in forma con gusto… anche a Natale!

Per iniziare

Cavoletti di Bruxelles croccanti

Ingredienti: cavoletti di Bruxelles (q.b.), olio, aceto balsamico, sale e pepe.

Procedimento: Lavate i cavoletti di Bruxelles e tagliateli a metà. In una terrina, conditeli con olio, aceto balsamico, sale e pepe, mescolate e disponeteli su una teglia abbastanza ampia. Cuocete nel forno preriscaldato a 190°C per circa 20 minuti, mescolando leggermente negli ultimi cinque minuti di cottura, fino a quando i cavoletti saranno teneri e croccanti. Servire tiepidi. 

https://www.countryliving.com/food-drinks/recipes/a45288/roasted-brussels-sprouts-recipe/ 

Insalata di arance, finocchi e noci

Ingredienti: 2 arance, 4 finocchi, noci q.b., sale, pepe, olio extravergine d’oliva, aceto balsamico

Procedimento: pulite i finocchi eliminando le foglie più dure, lavateli bene e tagliateli a fettine sottili utilizzando una mandolina o un coltello da cucina. Sbucciate le arance e tagliate a spicchi, eliminando i filamenti e la parte bianca. Aggiungete le noci tritate grossolanamente e condite con sale, pepe, olio e (a piacere) aceto balsamico. Al posto delle noci potete utilizzare anche altri ingredienti, come olive nere oppure uvetta. 

I piatti forti 

Mini zucche ripiene di quinoa 

Ingredienti (per sei persone): sei mini zucche; 250 gr. di quinoa; una cipolla tritata; 2 foglie di coriandolo tritate; 5 rametti di timo; 75 gr. di mandorle tostate; basilico fresco tritato; sale e  pepe; origano; semi di melograno. 

Procedimento: preriscaldate il forno a 200° C. Lavate le zucche, tagliate la parte superiore ed eliminate i semi e la polpa all’interno, conservandoli per dopo. Strofinate l’interno con olio d’oliva e salate, poi disponetele su una teglia e cuocete in forno per circa 45 minuti, fino a quando diventano soffici. A questo punto prendete i semi, separateli dalla polpa, lavate e asciugate; conditeli con timo, origano, sale, pepe e olio d’oliva e cuocete in forno per circa 20 minuti fino a quando saranno dorati e croccanti. In una padella arrostite le mandorle fino a quando saranno croccanti. Ora preparate la quinoa: mettetela in un tegame e copritela con l’acqua (una volta e mezza il peso della quinoa). Portate a ebollizione, coprite e lasciate cuocere a fuoco basso fino a quando l’acqua sarà assorbita. Lasciate riposare per dieci minuti con il coperchio e poi mescolate con una forchetta. In una padella fate saltare con due cucchiai d’olio la cipolla tritata e il coriandolo, aggiungete uno spicchio d’aglio, il timo  e l’origano e cucinate per 5 minuti. Mescolate il composto con la quinoa e aggiungete le mandorle tritate grossolanamente e il prezzemolo. Riempite le mini zucche con il composto e ponete in forno per altri 10 minuti per riscaldarle prima di servire. Decorate con i semi di melograno e i semi di zucca arrostiti. 

https://nirvanacakery.com/quinoa-stuffed-squash/ 

Tacchino limone e alloro 

Ingredienti: un tacchino di 6-7 kg. Per la marinatura: 7,5 litri d’acqua, 200 gr di zucchero, 200 gr di sale, 2 limone tagliati a metà, 4 foglie di alloro, 3 bastoncini di cannella, chiodi di garofano. 

Procedimento: mettete tutti gli ingredienti della marinatura in un recipiente grande abbastanza da contenere il tacchino, assicurandovi che il sale e lo zucchero si siano completamente sciolti. Mettete a bagno il tacchino e refrigerate per almeno sei ore, o tutta la notte. Per la cottura: preriscaldate il forno a 180°C. Togliete il tacchino dalla salamoia e farcitelo con il limone, l’alloro e i bastoncini di cannella. Mettete su una teglia da forno e cuocete per circa tre ore e mezza, rigirandolo ogni 40 minuti circa. Quando il tacchino sarà dorato e pronto, tiratelo fuori dal forno e lasciate riposare per 15/20 minuti prima di tagliarlo. 

http://www.foodnetwork.co.uk/article/healthy-christmas-recipes/bay-and-lemon-brined-turkey/5.html 

Come contorno

Baby patate al forno 

Ingredienti: 500 gr di baby patate, 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva, 1 cucchiaio di basilico fresco tritato finemente, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato finemente, 1 cucchiaino di aglio tritato, 1 cucchiaio di sciroppo d’acero, sale e pepe q.b. Per la salsa: 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva, scorza di mezzo limone, 1 cucchino di basilico tritato, 1 cucchiaino di prezzemolo tritato, sale e pepe q.b. 

Procedimento: preriscaldate il forno a 180°C. Tagliate le patate a fettine sottili senza però arrivare fino in fondo (la patata deve rimanere intera). In un repiciente ampio condite le patate con l’olio, il prezzemolo, il basilico, l’alio, lo sciroppo d’acero, sale e pepe e mescolate fino a ricoprirle del tutto. Mettete le patate (con il taglio rivolto verso l’alto) in forno e arrostite per 20-25 minuti. Nel frattempo mescolate tutti gli ingredienti per la salsa in una piccola terrina. Dopo 25 minuti versate metà della salsa sulle patate e continuate a cuocere per altri 25 minuti (o fino a cottura completata). Una volta cotte, versate sulle patate la salsa rimasta e servite immediatamente, aggiungendo sale se necessario. 

http://www.crazyvegankitchen.com/vegan-lemon-garlic-herb-roasted-potatoes/ 

Per finire in bellezza 

Biscotti di Natale veg

Ingredienti: 140 gr di farina di mandorle, 120 g di farina d’avena, 100 gr di eritritolo o altro dolcificante naturale, 1 cucchiaio di zenzero in polvere, 2 cucchiai di cannella in polvere, un pizzico di noce moscata, 1 pizzico di chiodi di garofano in polvere, 1 cucchiaio di lievito, un pizzico di sale, 150 gr di melassa, 75 gr di olio di cocco, 2 cucchiai di estratto di vaniglia, 1 cucchiaio di estratto di stevia

Procedimento: Preriscaldate il forno a 180°C. In una terrina mescolate insieme la farina di mandorle e avena, l’eritritolo, zenzero, cannella, noce moscata, chiodi di garofano, lievito e sale. Mescolate nella ciotola del mixer la melassa, l’olio di cocco, la vaniglia e la stevia e mescolate a bassa velocità fino a che saranno ben amalgamati. A questo punto aggiungete gli altri ingredienti e continuate a mescolare fino a ottenere un impasto scuro, compatto e dolce. Stendete l’impasto fino a ottenere uno spessore di circa mezzo centimetro, cospargetelo di farina d’avena e ricavate le forme che preferite con delle apposite formine (l’omino di zenzero è un classico, ma scegliete voi!). Ponete in forno i biscotti così ottenuti e cuocete per 12 minuti, poi lasciate raffreddare completamente. I vostri biscotti saranno deliziosi se mangiati subito, ma possono anche essere conservati in una scatola fino a tre giorni.  

https://dessertswithbenefits.c...

Share: Facebook Twitter Google+