I superfood dell'autunno

Pumpinlo

Dopo l’estate più lunga che si sia mai vista… Alla fine l’autunno sembra davvero arrivato! Diciamo la verità, un po’ siamo contenti: questo è il momento di infilarsi soffici maglioni di lana, accoccolarsi sotto il piumone, accendere il camino e concedersi tutti quei piccoli piaceri culinari che soltanto questa stagione ci regala. Sì, perché in autunno la tavola si riempie di ingredienti deliziosi, che fanno bene al corpo e allo spirito.

Ecco cinque superfood di cui è impossibile fare a meno in questo periodo dell’anno.


1. La zucca
La zucca è la regina dell’autunno: la amiamo per suo il colore arancione che mette allegria, per il sapore dolce e la polpa soffice e succulenta. Bollita o al vapore, in forno o in padella, dolce o salata: i suoi impieghi in cucina non si contano. E oltre a essere buona, la zucca fa bene: povera di calorie, è un’importante fonte di antiossidanti e betacarotene, che favorisce la produzione di vitamina A e promuove la rigenerazione cellulare. Contiene inoltre vitamine E, C e B ed è ricca di sali minerali. Un vero toccasana: provalo nella nostra
vellutata.


2. I funghi
Si fanno aspettare per quasi tutto l’anno, però ne vale la pena. I funghi sono uno dei più bei regali della stagione autunnale. Mangiarli è un piacere e andare nel bosco a raccoglierli un vero divertimento: l’importante è farsi accompagnare da un esperto che sappia distinguere funghi commestibili e funghi velenosi (state alla larga da quelli rossi con i puntini bianchi!). I funghi sono una fonte di proteine e carboidrati, hanno poche calorie e sono ricchi di sani minerali; hanno una funzione antiossidante e rafforzano il sistema immunitario, aiutando a prevenire i mali di stagione. Non ci credi? Assaggia il nostro risotto ai funghi boscaioli.

3. L’uva
Il modo perfetto per concludere il pasto? Qualche chicco d’uva dolce e succosa. Questo frutto ricco di sali minerali e antiossidanti è dissetante e nutriente, ha una funzione depurativa per l’intero organismo e migliora la circolazione sanguigna. Attenzione però: può provocare dipendenza. Un acino infatti tira l’altro e fermarsi è quasi impossibile ;)
Un’alternativa? Il nostro drink energizzante a base di uva, cetriolo, mela e limone.

4. Cachi
Per contrastare la stanchezza tipica della stagione autunnale, quello che ci vuole è una
bella scorpacciata di cachi: questi frutti super zuccherini sono un concentrato di energia per corpo e mente. Sono inoltre ricchi di fibre, che aiutano l’organismo a liberarsi delle tossine, e di vitamina C che rafforza le difese immunitarie. Ti è venuta voglia di cachi? Ordina la nuova mousse alla yogurt con puré di cachi e scaglie di cioccolata: perfetta per una colazione sana o una parentesi dolce durante la giornata.

5. Castagne
Il profumo fumoso, la polpa carnosa, lo scrocchiare del guscio quando si rompe… sì, sono proprio loro, le castagne. Ricche di carboidrati, contengono anche ferro, calcio, fosforo e potassio e rappresentano un alleato ideale per mantenersi in forze durante il cambio distagione. Sono le castagne a dare il fischio d’inizio all’autunno. Meglio ancora se cucinate
su un camino scoppiettante. Ti abbiamo fatto venire l’acquolina in bocca? Scopri il nuovo menu di Rose & Mary e ordina subito i piatti con i superfood dell’autunno!

Share: Facebook Twitter Google+